Vai a…
Header Social Food

il sito di Sicilia on YouTubeil sito di Sicilia on LinkedInRSS Feed

sabato 24 giugno 2017

dall’Italia

operazione antimafia

Blitz antimafia a Roma, 23 arresti e sequestro di beni per un valore di 280 milioni

I carabinieri del Comando Provinciale di Roma, nel corso di un’operazione condotta anche con la partecipazione dei finanzieri del Nucleo Polizia Tributaria di Roma, stanno eseguendo nelle province di Roma, Napoli, Milano e Pescara un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal gip di Roma su richiesta della locale DDA nei confronti di 23 persone. Decine le perquisizioni tuttora in corso e

Ballottaggi, scoppia il caso Daverio: il critico “promesso assessore” a Belluno e Lodi

Philippe Daverio “promesso assessore” alla Cultura a Belluno. Ma anche a Lodi. Nella campagna elettorale in vista dei ballottaggi di domenica, scoppia il ‘caso’ del critico d’arte che, in poco più di 24 ore, sarà presentato come futuro componente di due giunte diverse, espressione di candidati sindaci di aree opposte, uno vicino al centrodestra, l’altro in corsa

Medicina, il 20% dei malati di Epatite C è sommerso: medici di famiglia e screening per scovarlo

Per ogni 10 persone con epatite C due ignorano di avere il virus. Le infezioni ‘sommerse’ sono un importante problema da risolvere in vista del’eradicazione, oggi possibile grazie ai nuovi farmaci, dell’epatite C. Per ‘scovare’ i malati nascosti la ricetta si basa su due pilastri: “I medici di famiglia e lo screening sulle popolazioni a

Terremoto d’Abruzzo: i medici italiani in campo per dare “un calcio al sisma”

Terremoto d’Abruzzo: i medici italiani in campo per dare “un calcio al sisma”. E’ lo slogan che accompagna le squadre di calcio che si trovano a Montesilvano (Pescara) per la 15.ma edizione dei Campionati Italiani Medici Calcio. Le compagini che si contendono il titolo quest’anno sono: Palermo, Melito, Reggio Calabria, Cosenza, Bari, Napoli, Brianza Milano e Pescara-Chieti.

decapitazione isis

Immigrato iracheno inneggiava all’Isis, arrestato dalla Digos di Crotone

Guardava video dell’Isis, anche i piu’ cruenti, e inneggiava alle stragi il cittadino iracheno, ospite del centro d’accoglienza di Isola Capo Rizzuto, in provincia di Crotone, arrestato oggi dagli agenti della Digos. L’uomo, in più occasioni, avrebbe apertamente manifestato la sua appartenenza al sedicente stato islamico, come risulterebbe dalle indagini degli agenti. Un soggetto, dicono

Dj Manola per il summer cocktail di Louis Vuitton a Forte dei Marmi sabato 17

  Dj Manola per il summer cocktail di Louis Vuitton a Forte dei Marmi sabato 17. Il marchio di moda internazionale francese più famoso del mondo ha scelto una dj siciliana, palermitana, per la sua prima festa estiva in una località marittima. Louis Vuitton ha selezionato Dj Manola – nome d’arte di Manola Bargione – per

Ambiente: G7 di Bologna tra luci ed ombre, Stati Uniti distanti dall’Accordo di Parigi

Ambiente: G7 di Bologna tra luci ed ombre, Stati Uniti distanti dall’Accordo di Parigi. Si è concluso in un “clima” non certo tra i migliori il vertice mondiale sulle questioni ambientali. I temi del G7 ambiente, oltre al clima, sono stati il raggiungimento degli obiettivi di crescita sostenibile, la finanza verde, l’Africa e il ruolo delle

Nicolò Ghedini in difesa del Cavaliere

Nicolò Ghedini: “Berlusconi non ha mai conosciuto Graviano”

Nicolò Ghedini replica alla pubblicazione delle intercettazioni in carcere di Graviano e “assolve” Silvio Berlusconi. “Dalle intercettazioni ambientali di Giuseppe Graviano, depositate dalla Procura di Palermo, composte da migliaia di pagine, corrispondenti a centinaia di ore di captazioni, vengono enucleate poche parole decontestualizzate che si riferirebbero asseritamente al Presidente Berlusconi – scrive in una nota

Nino Di Matteo

Di Matteo via da Palermo entro il 15, lo attende il nuovo incarico alla Direzione nazionale antimafia

Nino Di Matteo, il pubblico ministero del processo trattativa Stato-mafia, lascerà Palermo la settimana prossima: dovra’ infatti insediarsi a Roma, nel suo nuovo incarico alla Direzione nazionale antimafia, entro un mese dal 15 maggio, data da cui decorre il termine per la “presa di possesso”. La decisione del ministero della Giustizia, che ha revocato il

Post più vecchi››