Agenti dei servizi segreti francesi a bordo dell’aereo caduto a Malta

0
65
Incidente aereo a Malta

Era un aereo in missione per conto dei servizi segreti francesi, quello schiantatosi questa mattina a Malta. il velivolo è precipitato  poco dopo il decollo, a bordo cinque francesi. Secondo uno scarno comunicato del ministro della Difesa transalpino, Jean-Yves Le Drian era impegnato in “missioni di ricognizione sul Mediterraneo”.

Il ministro ha quindi precisato che tre delle vittime erano “del ministero della Difesa”, quindi molto probabilmente agenti dell’intelligence di Parigi,  mentre le altre due erano dipendenti della società CAE, proprietaria del velivolo. Un’inchiesta interna è stata aperta “per stabilire le cause dell’incidente, in coordinamento con le autorità locali”, si legge ancora nel comunicato.

Da parte sua, il governo maltese ha precisato che non ci sono al momento indicazioni di un’esplosione a bordo prima dello schianto: “Informazioni ufficiali, filmati e testimoni, tra cui tre membri delle forze armate di Malta e due piloti di voli commerciali, hanno chiaramente indicato che non c’è stata alcuna esplosione prima dell’impatto”. I resti delle vittime, hanno aggiunto le autorità locali, sono stati recuperati. (Foto Askanews)