Operai al lavoro per mettere in sicurezza il Ficus di villa Garibaldi

0
34
Ficus di piazza Marina

Lavori in corso per mettere in sicurezza il Ficus di villa Garibaldi. L’albero, dal quale alcuni giorni fa si sono staccati alcuni grossi rami, è il più grande d’Europa. Per un caso fortuito non si è verificata una tragedia, poco prima dell’incidente, infatti, alcuni bambini giocavano sotto le fronde del gigante di piazza Marina e solo la fortuna ha voluto che  a farne le spese siano state le carrozzerie di alcune auto in sosta. Questa mattina gli operai del Comune hanno potato le parti più a rischio del Ficus e rimosso i rami pericolanti.

La vita del Ficus di villa Garibaldi è parte integrante della storia di Palermo, tanto da farlo diventare un vero e proprio monumento vegetale vivente.  Il Ficus macrophylla di Piazza Marina, noto anche come Ficus magnolioide o Fico della Baia di Moreton, è un grande albero sempreverde della famiglia delle Moraceae. Si tratta in assoluto dell’albero più grande d’Europa  con i suoi 10.000 metri cubi di fogliame, una altezza di più di trenta metri ed una circonferenza che supera i venti.

Fu piantato nel 1863, quando l’architetto Filippo Basile progettò e costruì sul piano della Marina di Palermo il Giardino Garibaldi. Il Ficus, chiamato anche columnaris,  ha trovata il clima e il tipo di terreno adatto per crescere a dismisura. Dai suoi rami laterali originano radici aeree che una volta raggiunto il suolo  diventano delle enormi colonne  che sostengono il ramo che può cosi svilupparsi in orizzontale per decine di metri.