M5S in Sicilia: “Pronti a governare e sulle firme false faremo chiarezza”

0
18
m5s bocciato in rete sui vitalizi

M5S in Sicilia pronti a competere per comunali e regionali. Giancarlo Cancelleri lo ha ribadito questa mattina nel corso del forum organizzato dall’Agenzia di stampa Italpress, precisando che sulla vicenda delle presunte firme false “il movimento non farà sconti a nessuno”.

L’esponente grillino ha lanciato la sfida per palazzo d’Orleans: “Sono pronto a metterci la faccia, questa partita possiamo perderla solo noi”. Il Movimento 5 Stelle si prepara quindi a un 2017 di fuoco dove si candida a governare la Regione dopo il debutto all’opposizione.

“La prossima volta il Movimento 5 Stelle scenderà in campo per vincere – assicura il capogruppo grillino all’Ars  -. Ci siamo impegnati per macinare strada e arrivare finalmente a Palazzo d’Orleans dalla porta principale. Siamo noi il movimento da battere, questa partita la possiamo perdere solo noi. Nei siciliani è maturata la convinzione che saranno loro a determinare il cambiamento. E se verrò di nuovo scelto per rappresentare il Movimento lo farò con grande impegno e grande rispetto non solo dei cittadini, ma di tutti, avversari compresi”.

Trasparenza, anzitutto. E chiarezza. Come quella che Cancelleri vuole, intervenendo sulla vicenda delle firme false alle Comunali di Palermo di quattro anni fa: “Non faremo sconti a nessuno – assicura -. Se c’è qualcuno che ha sbagliato dovrà rispondere alla legge e sara’ messo alla porta. Il movimento è parte lesa. Questa storia ne sta minando la credibilità e non possiamo permettercelo. Stiamo collaborando con la procura, vediamo cosa uscirà fuori”.

E in merito alle prossime Amministrative di Palermo, a chi gli chiede se il M5S organizzerà le “comunarie”, Cancelleri replica: “Faremo certamente una lista, è impensabile che il Movimento Cinque Stelle non partecipi alle prossime elezioni comunali del capoluogo siciliano. Ci saremo assolutamente”.