Rissa e botte da orbi ai campionati mondiali di arti marziali a Palermo

0
42
Investito da un autobus

Botte da orbi ai campionati mondiali di arti marziali a Palermo. Una mega rissa si è scatenata ieri pomeriggio nel corso delle gare che si stavano  svolgendo  al Palamangano. Tutto è iniziato  quando un padre è intervenuto per cercare di proteggere il figlio che ha avuto uno scontro molto duro con un atleta inglese. A sostegno di quest’ultimo è intervenuto un suo compagno di squadra innescando una scazzottata con la conseguente fuga di diversi spettatori.

La rissa è stata sedata solo in seguito all’arrivo della polizia, mentre i sanitari del 118 hanno medicato alcuni feriti, uno dei quali ha chiesto di essere accompagnato al pronto soccorso dell’ospedale Villa Sofia.

Sulla vicenda è intervenuto anche il sindaco di Palermo Leoluca Orlando esprimendo “una netta condanna per quanto accaduto, in attesa di ricevere notizie sulla dinamica che ha determinato gli spiacevoli episodi che si sono registrati”.

La cerimonia di inaugurazione dei campionati mondiali Wuma 2016 di arti marziali, patrocinati dal Comune, si era svolta proprio alla presenza del Sindaco, Leoluca Orlando, e dell’Assessore allo Sport, Giuseppe Gini, nelle strutture sportive comunali del Palamangano, in via Leonardo da Vinci.