Intervista a Salvo Pogliese: “Pronto a candidarmi per Palazzo d’Orleans”

0
34
salvo pogliese

Superare la stagione di Rosario Crocetta con un candidato che unisca il centrodestra, Salvo Pogliese scopre le carte e da la sua disponibilità alla candidatura. Intervistato a Palermo dall’agenzia di stampa Italpress, l’eurodeputato forzista parla del governo regionale e degli scenari futuri.

“Nel 2012 abbiamo commesso un errore madornale, che ha consegnato alla Sicilia il peggiore governatore della storia. Crocetta è diventato una barzelletta istituzionale, politica, dialettica, un autentico disastro” – ha attaccato Salvo Pogliese. “Gli indicatori economici fotografano una situazione imbarazzante in cui Crocetta ha grandi responsabilità, visto che non ha usato le risorse europee ed è in ritardo bestiale sulla programmazione”.

Per l’esponente berlusconiano bisogna voltare pagina. “Sono certo che all’interno del centrodestra siciliano si troverà la quadratura del cerchio. La priorità è l’unità, il risultato del referendum dice che il vento è assolutamente cambiato, riflettano Crocetta, Bianco, Alfano e coloro che hanno sacrificato la loro coerenza e la loro dignità per qualche poltrona. Si troverà la sintesi” – ha rassicurato Salvo Pogliese.

A chi gli chiede se sia pronto a candidarsi alla presidenza della Regione Siciliana in vista delle elezioni del prossimo anno, Pogliese replica che “è un’ipotesi, non fatta da me, come un’ipotesi sono le primarie. Io sarei pronto, con grande serenità e tranquillità”.