Ragusa: Pd pronto alla mozione di sfiducia contro il sindaco grillino Piccitto

0
25

Il Pd di Ragusa è pronto a presentare la mozione di sfiducia nei confronti del sindaco pentastellato Federico Piccitto. Ad annunciarlo è il capogruppo Pd al consiglio comunale Mario D’Asta, che chiede però la collaborazione di tutti i i consiglieri, a cominciare dai gruppi delle opposizioni, continuando con quelli che hanno abbandonato la maggioranza e finendo ai responsabili grillini in dissenso poiché per la mozione di sfiducia necessitano minimo 12 sottoscrittori”.

La bufera sul primo cittadino di ragusa si è scatenata prima di Natale quando il consiglio comunale ha stoppato alcune variazioni di bilancio e nei voti contrari, oltre alle opposizioni, si è contato anche quello del consigliere Cinque Stelle Maria Rosa Marabita.

“Apprendiamo da notizie di stampa – racconta D’Asta – che Piccitto, forse ancora inebriato dalle serate natalizie, rilancia, ancora una volta, come al tavolo da gioco, sfidando i consiglieri di opposizione e dissidenti del suo stesso movimento, a presentare la mozione di sfiducia. A nostro avviso il sindaco dovrebbe prendere autonomamente la decisione di dimettersi, dopo tre anni e mezzo di flop e azioni amministrative pari a zero”.