Petralia Sottana, Pino Apprendi (Pd): “Potenziare l’ospedale”

0
32

Petralia Sottana, Pino Apprendi (Pd): “Potenziare l’ospedale Madonna dell’Alto di Petralia Sottana non solo per garantire i servizi essenziali alla popolazione della zona, ma per assicurare assistenza completa ai tanti turisti che, con la riapertura degli impianti sciistici di Piano Battaglia, si riversano in quel territorio nella stagione invernale”.

Apprendi, deputato del Pd all’Assemblea regionale siciliana, ha presentato un’interrogazione al presidente della Regione, Rosario Crocetta, e all’assessore alla Sanità, Baldo Gucciardi. Nel testo il democratico ricorda che i nuovi impianti, oltre ai servizi di risalita, consteranno di quattro piste fruibili dagli utenti e fra seggiovia, skylift e tapis-roulant in servizio per il campo scuola hanno una capienza oraria di circa 1.600 persone.

“Assicurare assistenza sanitaria nel territorio del circondario delle Petralie è di primaria rilevanza – prosegue Apprendi – e, considerato che l’unico presidio ospedaliero nelle immediate vicinanze della stazione sciistica di Piano Battaglia è costituito dall’ospedale di Petralia Sottana, è necessario potenziare la struttura e garantire piena operatività in tutti i reparti. Senza dimenticare l’importanza della struttura per i residenti che, messi in difficoltà dalla rete viaria inadeguata, devono poter contare sull’ospedale soprattutto per le esigenze legate al punto nascita”.

Secondo Pino Apprendi, inoltre, i servizi sanitari garantiti non sono ancora a pieno regime, in particolare nei reparti di Ortopedia e Cardiologia, oltre al punto nascita. Da qui la richiesta al Governo e all’assessorato di predisporre un piano di potenziamento del presidio ospedaliero.