150 milioni in giornali, tv e società, confisca di beni per Mario Ciancio

0
53
confisca di beni per mario ciancio

Sequestro e confisca di beni per Mario Ciancio Sanfilippo. Il provvedimento è stato emesso dal Tribunale di Catania su richiesta della Direzione distrettuale antimafia.

Il decreto riguarda una serie di beni di proprietà dell’editore e direttore del quotidiano La Sicilia. Il valore dei beni, in corso di quantificazione, è di almeno 150 milioni. Il provvedimento è stato eseguito dai carabinieri del Ros e del Comando provinciale di Catania.

Tra i beni sequestrati ci sono anche lo storico quotidiano regionale La Sicilia di Catania e le emittenti tv Telecolor e Antenna Sicilia. 

Nell’impero economico aggredito dal provvedimento della Sezione misure di prevenzione del Tribunale di Catania, su richiesta della procura guidata da Carmelo Zuccaro, ci sono conti correnti, polizze assicurative, 31 società, nonché quote di partecipazione detenute in ulteriori 7 società e beni immobili, per un valore stimato dalla procura in oltre 150 milioni di euro.