Messina, i carabinieri del Nas sequestrano una tonnellata di formaggio fuori norma

0
44
nas

I Carabinieri del Nas di Catania nella provincia messinese hanno sorpreso un allevatore intento a trasformare ingenti quantitativi di latte di provenienza incerta per produrre ricotte e altri prodotti lattiero-caseari. E’ stata sequestrata una tonnellata circa di formaggi in fase di stagionatura, tutti sprovvisti di tracciabilità, per i quali risultava impossibile verificare la filiera alimentare.

L’attività del caseificio, sebbene autorizzato, è stata immediatamente sospesa a fronte delle carenze igienico-sanitarie riscontrate. All’interno di un’altra azienda agricola, è stato rinvenuto un intero allevamento di bovini provenienti dalla zona marittima attraverso transumanza non autorizzata, senza essere stati preventivamente sottoposti ai prescritti controlli veterinari per la prevenzione di malattie infettive quali tubercolosi, brucellosi e leucosi.