Il tour siciliano del Dalai Lama: dopo Messina e Taormina, lunedì sarà a Palermo 21 anni dopo l’ultima volta

0
20

Sua Santità il XIV Dalai Lama è giunto con un volo privato all’aeroporto Fontanarossa di Catania per proseguire verso Taormina e Messina, dove sono in programma una serie di incontri. Ad accoglierlo, tra gli altri, il sindaco di Catania, Enzo Bianco, e quello di Messina, Renato Accorinti. Il leader spirituale del Tibet e Premio Nobel per la Pace, nel suo tour italiano di cinque tappe, farà visita successivamente a Palermo lunedì 18 e poi anche a Firenze e Pisa.

Il programma delle due giornate prevede domani, alle 9, al Teatro Antico di Taormina, la cerimonia di conferimento dell’onorificenza della Città metropolitana di Messina al Dalai Lama, in qualità di “testimone di pace e solidarietà nel mondo e come riconoscimento del suo impegno a favore del dialogo, della pace e del suo messaggio di fratellanza universale, teso all’affermazione dei valori di libertà, di nonviolenza e dei diritti umani”.

Dalle 9.30 alle 12, il Dalai Lama terra’ due lezioni: una su “La pace è… l’incontro tra i popoli. Una opportunità per l’evoluzione dell’umanità”, l’altra sul tema “In cammino verso la Saggezza e la Felicita’ attraverso la meditazione”. Domenica, al Teatro Vittorio Emanuele di Messina, dalle 9 sino alle 11.30, dopo i saluti e gli interventi istituzionali, seguirà il conferimento a Sua Santità del Premio “Costruttori di pace, giustizia e nonviolenza – Città di Messina”; infine, le due lezioni tenute dal Dalai Lama, la prima su “Etica compassionevole e interdipendenza”, la seconda relativa a “L’attività educativa e l’addestramento della mente; la via più efficace per lo sviluppo delle coscienze”.