Palermo, omicidio all’Acquasanta: la vittima uccisa a coltellate, fermato un ragazzo

0
38

Si chiamava Francesco Paolo Maronia e aveva 48 anno l’uomo ucciso questa sera a coltellate in vicolo Pipitone, nel quartiere Acquasanta di Palermo. L’uomo è stato accoltellato a morte da due persone. L’accoltellamento sarebbe avvenuto al culmine di una rissa.

L’uomo, che abitava in una casa fatiscente al piano terra, è stato colpito da un coltello da cucina conficcato nel torace. Le indagini sono condotte dalla Squadra Mobile di Palermo. Al momento, il cadavere dell’uomo si trova riverso per terra ed ha ancora il coltello conficcato.

A lanciare l’allarme una donna che ha chiamato i soccorsi. Individuato un giovane, forse un parente, portato via in Questura e che sarebbe stato fermato. Sul posto oltre agli uomini della Mobile, i carabinieri e il personale del 118.