Palermo, in casa di un incensurato la Polizia trova armi e ordigni: arrestato 27enne

0
20
Albergheria

Un mini arsenale e una fabbrica di ordigni in casa di un incensurato di 27 anni, a Palermo. A trovarlo la polizia di Stato che lo ha arrestato per detenzione illegale di munizioni ed esplosivi, nonché per coltivazione di stupefacenti. Gli agenti dell’Ufficio Prevenzione generale e Soccorso pubblico sono intervenuti nell’abitazione del giovane, in zona Falsomiele e durante il sopralluogo hanno scoperto una collezione di coltelli (una cinquantina), tra i quali alcuni a scatto, un pugnale, 2 pistole da soft air, una carabina ad aria compressa e centinaia di proiettili. Nell’immobile anche attrezzi utili al confezionamento di ordigni e munizioni, nonché numerosissimi petardi e due scatole contenenti polvere pirica e polvere nera. Sequestrata una grossa pianta di marijuana a tre fusti, alta un metro circa e in piena fioritura. Sono tuttora in corso ulteriori indagini per individuare la provenienza del materiale trovato e la finalità.