Palermo, preso corriere di droga in Sicilia dopo rocambolesco inseguimento

0
104

Un corriere della droga é stato arrestato vicino a Palermo con 15 chili di hashish al termine di un rocambolesco inseguimento in autostrada. La Polizia di Stato ha tratto in arresto Pocchi Sebastiano, 50enne siracusano, con l’accusa di trasporto di stupefacente. Ad evitare che un ingente carico di hashish si spostasse da una provincia all’altra della Sicilia e’ stata la sezione “Antidroga” della Squadra Mobile di Palermo.

I poliziotti, in servizio di pattugliamento antidroga, hanno notato il fitto conciliabolo tra due individui nei pressi di via Perpignano. Uno dei due e’ successivamente salito a bordo di una vettura. Costantemente seguito dai poliziotti, si è diretto verso l’imbocco autostradale in direzione Catania. Bloccare il conducente non è stato facile, anche per l’alta velocità tenuta dal mezzo, che ha proseguito la sua corsa fino allo svincolo di Trabia, dove gli agenti sono riusciti a bloccarlo

Pocchi, all’interno della propria auto, trasportava un carico di 15 chilogrammi di hashish, stipati nel bagagliaio. Indagini sono in corso per stabilire quale fosse la piazza di destinazione dello stupefacente: plausibile, in considerazione della cospicua quantità di droga rinvenuta, che Pocchi fosse venuto ad approvvigionarsi di stupefacente, all’ingrosso, nel capoluogo palermitano per rivenderla, al dettaglio, nel siracusano.