Calcio serie B, niente reti al Barbera: il Venezia ferma la corsa del Palermo

0
42

Niente reti al Barbera tra Palermo e Venezia. I rosanero, con tante assenze importanti, compresa quella del bomber Nestorovski, non riescono a sfondare il muro di un Venezia che bada soprattutto a chiudere tutti gli spazi, confermandosi migliore difesa della serie cadetta. Fluida la manovra del Venezia, mentre il Palermo spesso commette qualche errore in fase di impostazione. Proteste rosanero al 6′ per un contatto in area tra Zampano e Trajkovski, che finisce a terra, per Chiffi è tutto regolare.

Al 26′ gol annullato al Palermo con Gnahore, per una segnalazione di fuorigioco. Al 35′ occasione per Gnahore che avanza in velocità e conclude da venticinque metri mandando di un soffio a lato. Il primo tempo si chiude a reti bianche. Nella ripresa all’8′ tiro potente da fuori di Jajalo che termina poco distante dal palo. Al 9′ ci prova Jajalo: il centrocampista prova un gran destro potentissimo che sfiora il palo alla sinistra di Audero. All’ 11′ Trajkovski offre uno ottimo pallone a Coronado, destro potente che on sorrende Audero.

Al 34′ il Venezia resta in dieci per l’espulsione di Domizzi che, ammonito per un intervento su Trajkovski manda a quel paese il direttore di gara. Al 39′ bella sponda di Zigoni per Pinato, il tiro del centrocampista, deviato da Rispoli per poco non sorprende Posavec. Al 45′ occasione Palermo con un tiro a volo di Embalo parato da Audero. (ITALPRESS).