Trapani, sequestrato centro massaggi a “luci rosse”: in manette titolare cittadina cinese

0
136

Un centro massaggi a luci rosse è stato posto sotto sequestro dalla polizia a Trapani. In manette anche la titolare, Han Xiaolan, cittadina cinese di 48 anni, indagata per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione. Le indagini, portate avanti dalla Squadra mobile sotto la direzione del sostituto procuratore Antonio Sgarrella, hanno portato alla luce un giro di prostituzione all’interno del centro ‘Tuin’ di via Nino Bixio.

Gli investigatori hanno documentato oltre 50 prestazioni sessuali che prevedevano un massaggio nelle parti intime e con un extra compreso tra i 10 e i 30 euro anche un atto sessuale. A gestire il tutto la titolare del centro che non solo si prostituiva ma sfruttava una sua connazionale impartendole puntuali disposizioni sul comportamento da tenere con i clienti e incassandone una parte dei guadagni. Il centro è stato posto sotto sequestro preventivo, mentre la titolare si trova al carcere Pagliarelli di Palermo.