Caso Saguto, giudice di nuovo malata: il Csm dispone perizia medica

0
52
Saguto fa i nomi

Ha presentato un nuovo certificato di malattia al Csm, davanti al quale è sotto procedimento disciplinare, Silvana Saguto, l’ex presidente delle Misure di prevenzione del tribunale di Palermo, accusata in un processo in corso a Caltanissetta di corruzione e abuso d’ufficio.

Una patologia che le impedirebbe di viaggiare. Ma la Sezione disciplinare, prima di valutare la richiesta di rinvio dell’udienza, presentata dal suo difensore Francesco Colotti, ha nominato un perito, il primario di ematologia del Gemelli Valerio De Stefano, che sulla base della certificazione dovrà accertare, tra qualche ora, se la malattia è tale da impedire a Saguto di raggiungere Roma.

Oggi doveva essere l’ultima udienza di questo procedimento in cui Saguto deve rispondere di una gestione disinvolta dei patrimoni di Cosa Nostra attraverso assegnazioni di incarichi a un ristretto giro di fedelissimi da cui avrebbe ricevuto “indebiti vantaggi” per sé e i suoi familiari. L’accusa ha chiesto per lei la pena massima: la rimozione dall’Ordine giudiziario.