Emergenza immigrazione, fermati due scafisti a Pozzallo

0
14
Indagini della polizia sugli scafisti

Emergenza sbarchi in Sicilia, fermati due scafisti. Si sono concluse le indagini relative all’ultimo sbarco avvenuto a Pozzallo sabato scorso. La polizia di Stato ha fermato 2 scafisti Aiyenuro Femi e Ismaila Mane responsabili di aver condotto rispettivamente i due gommoni con a bordo 89 e 119 migranti.

Nella città ragusana erano arrivati in 210. I migranti sbarcati sono stati ascoltati dal team di investigatori e dagli interpreti ed hanno permesso di individuare i due scafisti dopo 12 ore di indagini. Ancora una volta si registra lo stesso modus operandi dei mercanti di esseri umani.

Partono di notte con gommoni che già sono pronti in alcune capanne sulle spiagge libiche e lo scafista è uno dei migranti che per profitto ha quello di non pagare la tratta per l’Italia o per poche centinaia di dollari. Tutti i migranti sono già stati fotosegnalati e trasferiti in altri centri della penisola. (Foto Italpress)