Rifiuti in Sicilia, Faraone a Renzi: “Commissariate Crocetta”

0
41
Faraone vs Crocetta

La Sicilia è ridotta ad un immondezzaio, bisogna commissariare Crocetta. La richiesta non viene dall’opposizione, ma dal leader dei renziani nell’Isola, Davide Faraone.

Il sottosegretario piddino all’Istruzione ha affidato ad un post su Facebook il suo pensiero: “Il tratto di autostrada Punta Raisi-Palermo è quello che percorrono i turisti che atterrano all’aeroporto del capoluogo e si dirigono verso la città. Distese di immondizia è quello che sono costretti a vedere loro e i siciliani lungo questo tragitto. Ieri ho percorso quella strada, insieme a tanti cittadini che si recavano al mare costretti ad un incredibile zig zag fra i rifiuti che, in alcune parti, occupavano anche la carreggiata stradale e dopo essermi imbattuto nelle prime discariche a cielo aperto, ho deciso di documentare io stesso con questo video lo stato in cui versano quelle zone. Come potete vedere – prosegue Faraone – la situazione non è assolutamente in miglioramento”.

Il commento di Faraone non si ferma alla denuncia della situazione in cui versa la raccolta dei rifiuti in Sicilia, ma va oltre.  “Sono stanco delle rassicurazioni del Presidente della Regione – conclude il sottosegretario Pd – Ho chiesto al presidente del Consiglio Matteo Renzi di mandare immediatamente un commissario per risolvere la situazione. Non possiamo più andare avanti così”.

Il duello tra Faraone e Crocetta entra così in una fase più calda. Il rapporto tra i due non è mai decollato e all’interno del partito democratico in Sicilia il governatore è vissuto ogni giorno di più come un corpo estraneo. L’approssimarsi della scadenza del mandato, accelera le dinamiche interne al Pd per la successione all’inquilino di Palazzo d’Orleans.