I Caschi blu italiani in Libano “fanno la festa” ai bambini

0
37
caschi blu italiani in Libano

I “caschi blu” italiani  si improvvisano animatori per cinquecento bambini del villaggio di Tibnin, nel Sud del Libano. I militari in missione di pace nel Paese dei Cedri si sono dati appuntamento sabato scorso, insieme ai piccoli, nella piazza del centro della provincia di Bint Jbeil per partecipare a una kermesse estiva.

Sono state ore di festa all’insegna della musica e dell’intrattenimento, ma anche occasione di incontro e di crescita culturale molto sentita dai minori e dalla loro famiglie grazie alla partecipazione dei “caschi blu” italiani nella insolita veste di animatori.

Durante la manifestazione, organizzata dall’associazione ALPHA, Lebanese Association for Human Promotion and Alphabetization, i giovani protagonisti hanno preso d’assalto gli stand dove i militari italiani hanno preparato la pizza, distribuito bevande ed allestito laboratori artistici in cui si sono svolte attività creative di face painting e balloon art.

Il pomeriggio è stato allietato dai musicisti della banda musicale della Brigata “Sassari” che hanno strappato gli applausi dei presenti al termine di una serie di brani tratti dalle celebri colonne sonore dei cartoni animati della Disney. Presenti alla manifestazione, oltre al vicesindaco di Tibnin, il comandante del “Sector West” e la presidentessa dell’associazione. L’iniziativa rientra nell’ambito delle attività di cooperazione civile-militare promosse dal contingente italiano nel settore ovest del Libano meridionale, volte a consolidare i rapporti di collaborazione con le comunità locali. (Fonte Italpress)