Palermo calcio: in arrivo l’attaccante Djuric, firma Gazzi, parla Rajković

0
26
milan djuric

Milan Djuric, attaccante bosniaco, 26 anni, più volte finito nel mirino del Palermo, stavolta è a un passo dai rosanero. L’indiscrezione parte dai media bosniaci, che danno per fatta la trattativa tra il club siciliano e il Cesena per l’acquisto del centravanti.

Alla società romagnola per Milan Djuric andranno circa 3 milioni di euro. Per l’arrivo dell’attaccante potrebbe essere stato determinante il nuovo diesse Daniele Faggiano, dal momento che Djuric ha un passato trascorso tra le file del Trapani.

Il centrocampista Alessandro Gazzi, 33 anni, è stato acquistato a titolo definitivo dal Palermo. Il giocatore, che arriva in rosanero dal Torino, ha sostenuto le visite mediche e firmato il contratto biennale che lo legherà alla società di viale del Fante. “Sono contento – ha detto – dopo le visite non vedo l’ora di cominciare. Lasciare Torino non è stato semplice, ma credo nelle potenzialità di questa squadra. Cercherò di mettermi a disposizione subito per i compagni e l’allenatore. Intanto mi alleno, poi vedremo”. 

In conferenza stampa, invece, è intervenuto il nuovo acquisto  Slobodan Rajković che ha scelto la maglia numero 5: “Ringrazio tutti per l’accoglienza, avevo tanta voglia di cambiare, sono molto contento di essere qui e ringrazio della fiducia il presidente Zamparini, che è una grande persona. Ci sono state tante altre opportunità, ma alla fine ho scelto il Palermo. Ho fatto la scelta giusta, una scelta che considero ottima sia per la mia carriera che per la mia famiglia. Ho scelto un club dalle grandi tradizioni, ho tanta voglia di fare bene. Sono certo che questo cambiamento possa rappresentare un miglioramento per me. Darò il massimo per questa maglia e spero che questa avventura nel Palermo possa aiutarmi a tornare in Nazionale. Ho già parlato con il nostro ct”.

“Ho giocato nella difesa a tre in nazionale, per me non è un sistema nuovo –  ha aggiunto Rajkovic – per me non è un problema. Qui avrò modo di imparare tanto essendoci i migliori allenatori del mondo. Sono fiducioso e sicuro che migliorerò in altri moduli. Non mi manca molto per raggiungere il mio grado di preparazione migliore, avevo già iniziato ad allenarmi in Germania. Sono pronto, ho sempre giocato tanto. L’anno scorso ho giocato soltanto 15 partite solo perché stavo rientrando da un infortunio”.

“Conosco tanti calciatori del Palermo – ha concluso – certamente Jajalo perché è stato mio avversario in passato e anche i macedoni. Ho parlato con Caldirola, con Stankovic e con Kolarov. Loro mi hanno parlato bene della Serie A e mi hanno detto che è un bel campionato. Mi pace tanto guardare il calcio in tv”.

Infine, Sono 3000 gli abbonamenti finora sottoscritti dai tifosi rosanero.