A caccia a Mezzojuso, carabiniere scopre piantagione di marijuana

0
40

Una piantagione di marijuana è stata scoperta per caso da un carabiniere impegnata in una rilassante battuta di caccia. Il militare libero dal servizio e con la passione venatoria, si è imbattuto in un campo coltivato con 900 arbusti alti circa un metro e ottanta centimetri a Mezzojuso in contrada Farra.

Nel corso delle indagini seguite alla scoperta, sono state arrestate sei persone. Tra loro il proprietario della piantagione Tommaso Perniciaro, 64 anni di Mezzojuso e cinque custodi. Tra questi anche un insospettabile , Lorenzo La Mantia, 48 anni palermitano impiegato comunale di Palermo in servizio al settore Ville e Giardini. Gli altri, Antonino La Duca palermitano, 61 anni, Andrea Di Carlo, 22 anni di Altofonte, S.D.L. di Aliminusa 63 anni, e M.P. 42 anni, controllavano indossando abbigliamento da caccia con fucili per mimetizzarsi tra i cacciatori.

Il travestimento che non è servito visto il fiuto del carabiniere che a scoperto la piantagione. I sei si trovano nel carcere dei Cavallacci in attesa dell’udienza di convalida.