Palermo: la Polizia municipale sequestra un pub abusivo in via Chiavettieri

0
17

Palermo: la Polizia municipale sequestra un pub abusivo in via Chiavettieri, un locale completamente privo di permessi. Il titolare non aveva richiesto alcuna autorizzazione, né inoltrato allo Sportello unico attività produttive la dovuta comunicazione di inizio attività, così per il pub in via Chiavettieri sono scattati i sigilli.

Nell’ambito dei controlli amministrativi eseguiti nelle ore notturne dal Caep (Nucleo di controllo delle attività produttive) nove agenti e ufficiali divisi in due gruppi hanno passato al setaccio diversi locali dediti alla somministrazione di alimenti e bevande. In cinque della zona del centro storico di Palermo e uno in via Messina Marine sono state riscontrate le violazioni soprattutto in materia di occupazione di suolo pubblico con quattro titolari denunciati all’autorità giudiziaria per l’occupazione abusiva.

In totale sono stati riscontrati oltre cento metri quadrati di suolo utilizzato senza autorizzazione comunale: circa la metà sono stati accertati a un locale di via Cagliari, mentre venti metri quadrati di occupazione abusiva sono stati rilevati a un altro locale in piazza San Carlo. Invece, quaranta metri quadrati di suolo pubblico in eccedenza sono stati riscontrati in una attività di piazza Sant’Anna, mentre circa dieci metri sono stati utilizzati abusivamente dal titolare di un locale ubicato in piazza Teatro San Cecilia. In via Messina Marine, il titolare di un esercizio ha esibito un’autorizzazione sanitaria priva degli aggiornamenti previsti dalla normativa vigente.