A Naso sui Nebrodi si vive bene: festeggiata la seconda centenaria

0
11

Naso si conferma la città “centenaria” dei Nebrodi. E’ stato festeggiato sabato il compleanno di Rosaria Pizzino: attualmente sono due i residenti nel centro collinare che hanno raggiunto il secolo di vita. Solamente due mesi fa, infatti, a tagliare il traguardo dei 100 anni, è stata Francesca Casilli.

Nella sua casa di contrada Cresta, sabato, dove vive con la figlia Rosina Gorgone (un secondo figlio è morto), Rosaria Pizzino, alla presenza del sindaco Gaetano Nanì, insieme con i nipoti, giunti per l’occasione dalla Svizzera, ad amici e conoscenti, ha festeggiato la meravigliosa ricorrenza. Nonna Rosaria in forma smagliante, dopo la benedizione di don Cono Gorgone (suo nipote e giovane parroco nasitano), ha tagliato la torta e brindato coi presenti. Della famiglia della signora Rosaria, pur non avendo una parentela in linea retta, fa parte anche la cognata Rosa Triscari, nata a Naso il 23 marzo 1907, che abita a Capo d’Orlando e che lo scorso febbraio ha festeggiato 105 anni.