A Palermo sabato 26 si apre la mostra “Ripartire dai fiumi”

0
109

“Ripartiamo dai fiumi” è la mostra itinerante politecnica che sarà inaugurata sabato 26 alle ore 18, nell’Archivio storico comunale di via Maqueda, 157 a Palermo, alla presenza del sindaco Leoluca Orlando, dell’assessore alla Cultura Mario Zito e del presidente della commissione cultura del Comune di Palermo Francesco Bertolino.

L’iniziativa è nata dal gemellaggio con la Regione Emilia Romagna, curata e organizzata da Graziella Bellone, in collaborazione con Filippo Amara e ha ottenuto il patrocinio della Regione Emilia Romagna e dei suoi svariati comuni; per la Sicilia c’è il patrocinio dei comuni di Palermo, Caltanissetta e Catania, tutte tappe espositive prossime alla realizzazione.

La mostra si avvale del partenariato dell’Associazione Ambientalista Marevivo Sicilia presente con alcune opere. “Ripartiamo dai fiumi” è stata inoltre inserita nell’ambito delle Giornate Europee del Patrimonio 2020 (26 e 27 settembre), manifestazione annuale promossa dal Consiglio d’ Europa e, per l’Italia dal MiBACT.

“Ripartiamo dai fiumi” vede coinvolti, oltre agli ideatori del progetto Adriano Maraldi e Roberto Giordani, anche Anna Badagliacca, Giacomo Bertolino, Danilo D’Acquisto, Giampietro Di Napoli, Marco Favata, Massimiliano Ferro, Bernardo Giannone, Renato Lipari e Natalie Rossi, i quali, ciascuno con due opere, offrono incisive e originali rappresentazioni dei fiumi e delle loro problematiche, spaziando dalla pittura, alla fotografia, alla scultura.

È un percorso visivo dal linguaggio singolare e creativo, talora declinato con modalità astrattiste o informali, che si configura come un susseguirsi di undici personali che interagiscono fra loro in un unico quadro d’ insieme per invitarci a riflettere sul valore intrinseco dei corsi d’acqua come fonte di vita e ricchezza dell’uomo.

La scelta dell’allestimento della mostra “Ripartire dai fiumi” nelle sale dell’Archivio Storico Comunale di Palermo rimanda al plurisecolare rapporto della città con i suoi fiumi, testimoniato in molta parte dall’antica documentazione ivi conservata.

L’inaugurazione di “Ripartire dai fiumi” si svolgerà nel rispetto delle norme vigenti in materia di contrasto al contagio da Covid- 19 e con ingressi contingentati. L’Ingresso alla mostra è gratuito. Visite dal 26 settembre al 17 ottobre: dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e mercoledì dalle 9 alle 17.30, sabato e domenica dalle 10 alle 18.

INFO: bibliotechearchiviospazietno@comune.palermo.it tel. 0917408761 -0917408762