A rischio l’amministratore della Rap Miliziano nominato da Orlando

0
12
rap maurizio Miliziano

Nominato da pochissimo rischia di decadere l’amministratore unico della Rap, Maurizio Miliziano nominato da Leoluca Orlando meno di un mese fa dopo le dimissioni di Giuseppe Norata.

Insediato lo scorso 22 aprile, Miliziano traballa dopo i controlli e le verifiche compiute dagli uffici. Il capo di gabinetto del sindaco, Sergio Pollicita, infatti, ha scritto nero su bianco che “l’incarico è inconferibile”. Ci sarebbero elementi ostativi sulla nomina.

Miliziano ricopre la carica di amministratore unico della società in house Quisquina Ambiente srl. “Da tale situazione – scrive Pollicita – emerge la sussistenza di una ipotesi di inconferibilità della carica attribuita da questa amministrazione”, dal momento che “il soggetto in argomento, in vigenza dell’incarico di amministratore unico della società del Comune di Santo Stefano Quisquina, è stato nominato amministratore unico della Rap, società controllata dal Comune di Palermo (con popolazione superiore a 15 mila abitanti)”.