A Stromboli esplosioni di lapilli tra fiocchi di neve e ad Alicudi frana isola 6 famiglie

0
95

Continua l’attività stromboliana del cratere eoliano con esplosioni di lapilli incandescenti e anche con fiocchi di neve. Il vulcano e’ monitorato dall’Ingv di Catania e dalla Protezione Civile. Proprio per l’attivita’ che continua ad essere intensa, il sindaco Marco Giorgianni ha vietato le escursioni fino alla cima del cratere. I gruppi non potranno superare i 400 metri d’altezza. Nella notte, alle ore 03:54, una scossa di terremoto di magnitudo 3.6 ha interessato il basso Tirreno tra lo Stromboli e la Calabria. L’ipocentro e’ stato a 98.6 chilometri di profondita’.

A causa di una frana ad Alicudi, nelle Eolie sei famiglie sono rimaste isolate. Lo smottamento del terreno ha interessato la localita’ vicino il vallone e ha letteralmente isolato la zona. “Siamo impossibilitati a raggiungere le nostre case – dice un altro residente Bartolo Taranto – anche per trasportare le bombole di gas, tanto che ho deciso di lasciare l’isola fin quando non finira’ l’isolamento della localita'”.