Aerei, ecco la top 10 delle peggiori abitudini a bordo

0
59

Ogni viaggio in aereo può diventare un vero incubo a seconda di chi è il tuo vicino di posto. Spesso chi non è abituato a volare può rivelarsi poco educato. Ecco perché London City Airport ha chiesto ai propri passeggeri di indicare le 10 peggiori abitudini sugli aerei. I risultati sono tanto incredibili quanto scontati e, almeno una volta nella vita, una di queste “brutte” abitudini è capitata di certo anche a voi.

Le persone che reclinano il sedile sono risultate essere in cima alla classifica, con il 63% che indica questa abitudine come la peggiore tra quelle elencate. Lo spazio vitale di ognuno è la cosa più importante da rispettare, per questo motivo al secondo posto ci sono i passeggeri che invadono il bracciolo senza lasciare spazio per il proprio vicino, mentre chi mette i piedi nello spazio tra i sedili davanti a lui è nominato all’ottavo posto. Completano il podio i passeggeri che hanno atteggiamenti sgradevoli nei confronti dell’equipaggio, mentre laguerra per i bagagli a mano, senza particolari sorprese, rientra nella top 5.

Ecco la classifica degli atteggiamenti più fastidiosi: reclinare il sedile così tanto da essere praticamente in braccio al passeggero seduto dietro; mettere il gomito sul bracciolo, senza lasciare spazio per chi è seduto accanto; essere sgradevole con l’equipaggio; portare in cabina un bagaglio a mano che è chiaramente troppo grande; parlare con il proprio compagno di viaggio talmente ad alta voce che si fa fatica persino ad ascoltare i propri pensieri; dimenticarsi le buone maniere al momento di scendere dall’aereo, solo per essere i primi in coda al controllo passaporti; alzarsi in continuazione per recuperare oggetti nelle cappelliere; appoggiare i piedi nello spazio tra i sedili di fronte toccando le braccia di chi è seduto davanti; imprecare senza prestare attenzione a chi è seduto accanto; monopolizzare il finestrino e bloccare la vista agli altri.