Aggressione al giovane senegalese: identificati quattro minorenni dalla Polizia

0
19

Sarebbero quattro minorenni i componenti della gang che ha pestato a sangue un giovane senegalese, Kande Boubacar, 20 anni, in pieno centro a Palermo. L’aggressione a sfondo razziale è avvenuta nella notte tra sabato e domenica in via Cavour, a due passi dal Teatro Massimo.

Gli investigatori del commissariato Palermo Centro della Polizia hanno, da subito, visionato le immagini delle videocamere di sorveglianza. Il giovane Kande Boubacar – che ha riferito di essere stato insultato con frasi del tipo “negro di me…”, mentre lo colpivano con calci e pugni – è riuscito a sottrarsi al pestaggio grazie all’intervento di due palermitani che passavano in quel momento e che sono stati sentiti dalla polizia.

Il gruppo di assalitori era composto da una decina di persone, tra cui anche un maggiorenne il cui ruolo sarebbe al momento marginale. Gli identificati al momento sono cinque, quattro minori e un adulto che non risulta indagato. Le indagini – che proseguono per individuare altri soggetti coinvolti – sono coordinate dalla procura dei minorenni. L’aggressione al giovane Kande Boubacar è stata bloccata grazie all’arrivo di due persone, Giorgio Rausa e Corrado Luna, che hanno messo in fuga gli adolescenti.