Agrigento: esplode bombola di gas medicale, muore operaio di 28 anni

0
137

Incidente mortale sul lavoro nella zona industriale di Agrigento. La vittima è Massimo Aliseo, un operaio di 28 anni che lavorava per una ditta che produce bombole di gas medicale, la Medical gas criogenici che si trova nella zona industriale fra Agrigento, Aragona e Favara.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, Massimo Aliseo, originario di Canicattì e residente ad Agrigento, è stato investito dall’esplosione mentre stava ricaricando una bombola quando il tappo per la copertura è saltato colpendolo da distanza ravvicinata.

Massimo Aliseo aveva trovato una stabilità lavorativa, con un nuovo contratto e tante belle speranze per il futuro, in concomitanza con la nascita della seconda figlia, venuta al mondo poco meno di tre settimane fa. Aliseo lascia moglie e due figli. 

La deflagrazione non ha lasciato scampo ad Aliseo e i sanitari del 118, immediatamente intervenuti, non hanno potuto fare altro che constatarne la morte. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e i carabinieri. Sotto choc i colleghi del giovane che si trovavano con lui al momento dell’esplosione.