Agrigento: in manette coppia di coniugi romeni, rubavano l’energia elettrica

0
13
sparatoria allo Zen

Con l’accusa di furto aggravato di energia elettrica i carabinieri hanno arrestato a Palma di Montechiaro, in provincia di Agrigento, due coniugi romeni. In manette sono finiti V.N., 35 anni, bracciante agricolo, e M.C., 30 anni, entrambi volti noti alle forze dell’ordine. Durante un controllo nella loro abitazione in via Dino Grandi i militari, insieme ai tecnici dell’Enel, hanno accertato che i due coniugi si erano allacciati una cabina della rete elettrica pubblica, rubando l’energia necessaria ad alimentare la propria abitazione. Dopo le formalità di rito sono stati posti ai domiciliari in attesa dell’udienza di convalida. (AdnKronos)