Agrigento, si profila la vittoria di Firetto al primo turno, Lega oltre il sette per cento

0
22

Si profila un successo al primo turno per Lillo Firetto ad Agrigento. La prudenza è d’obbligo, ma dopo lo scrutinio di 16 delle 55 sezioni, il deputato regionale di Area Popolare ed ex sindaco di Porto Empedocle, sostenuto da Pd, Udc, Nuovo Centrodestra e da diverse liste civiche, è al 62 per cento. Segue, con il 14 per cento, Silvio Alessi, 49 anni, imprenditore, presidente dell’Akragas calcio, schierato da liste civiche, Pdr, Patto per il territorio, vincitore delle primarie del Pd poi annullate.

Emanuele Dalli Cardillo, avvocato, 48 anni, del movimento Cinque Stelle, è all’8,65 per cento, mentre Marco Marcolin, agente di commercio, 58 anni, deputato della Lega Nord, già sindaco di Cornuda, in Veneto, candidato con la lista “Noi con Salvini” è al 7,7 per cento. Giuseppe Arnone, 55 anni, avvocato, consigliere comunale fino al 2011, appoggiato da liste civiche, al momento, è al 2,9 per cento, mentre Andrea Cirino, 59 anni, lavoratore dipendente, da 15 anni consigliere comunale, proposto da Fratelli d’Italia ed An, è all’1,6 per cento e Giuseppe Di Rosa, dipendente pubblico, 50 anni, già consigliere comunale e vice presidente del Consiglio, appoggiato da una lista civica è all’1,5 per cento.