Al Festival Palermo Classica di scena le violiniste Viktoria Mullova e Rusanda Panfili

0
98

La violinista russa Viktoria Mullova, considerata tra le prime dieci interpreti al mondo, sarà protagonista dell’inaugurazione dell’ottava edizione del Festival Palermo Classica. Alle 21 di sabato 28 luglio, nell’atrio della Gam, la Galleria d’Arte Moderna, la musicista, suonando uno Stradivari “Jules Falk” del 1723, acquistato a un’asta da Sotheby’s e un Guadagnini del 1750, proporrà l’unico “Concerto per violino e orchestra” composto da Beethoven.

Viktoria Mullova presenterà inoltre “Le Mille e una notte” musicate da  Nikolaj Rimsky-Korsakov, dalla raccolta dell’arabista francese Jean-Antoine Galland. Quattro episodi separati che raccontano le storie meravigliose narrate da Shahrazade al perfido re di Persia il quale alla fine apre il suo cuore alla giovane. A dirigere l’Orchestra Sinfonica Palermo Classica, sarà sul podio il maestro Arman Tigranyan.

Domenica 29 luglio invece, allo Steri, si esibirà la moldava Rusanda Panfili, nota per essere la violinista di punta dello spettacolare Hans Zimmer World Tour, oltre che acrobata e designer che, per l’occasione, suonerà con la pianista polacca Julia Kociuban. Insieme proporranno musiche di Ravel, Franck e Bartòk.