Al governo Lega-M5S manca soltanto il premier, spunta un nome clamoroso

0
345
Giulio Tremonti premier del governo Lega-M5S

Giulio Tremonti premier del governo Lega-M5S? Al momento è una indiscrezione, ma più passano le ore, più salgono le quotazioni dell’ex ministro berlusconiano.

L’esecutivo  è ancora in gestazione, anche se Salvini e Di Maio assicurano che tra qualche ora sarà tutto pronto. Il contratto di governo ormai è stato scritto. Manca soltanto il nome del premier terzo da portare al Quirinale per chiudere il cerchio sul nuovo esecutivo.

A Milano c’è stato un secondo vertice serale fra Luigi Di Maio, capo politico di M5S, e il segretario della Lega, Matteo Salvini. Con loro dovrebbe esserci anche il futuro presidente del Consiglio. Giulio Sapelli e Giulio Tremonti i nomi circolati in serata ma senza alcuna conferma ufficiale, cosi come, nei giorni scorsi, era circolato quello dell’ex capo del Dis Giampiero Massolo.

Se Giulio Tremonti sarà designato premier, dovrà impegnarsi ad attuare alcuni punti cardine del contratto Lega-Cinquestelle.

Reddito di cittadinanza senza scadenze ma previa revisione dei centri per l’impiego. Cinque miliardi allocati per la riforma sulle pensioni della legge Fornero, nascita del ministero per le disabilità e diquello per il turismo, senza dimenticare le misure per le famiglie: dagli asili nido gratuiti all’Iva zero sui prodotti per l’infanzia.

E poi ancora: salario minimo orario garantito per legge, ristrutturazione e riqualificazione della rete idrica per l’acqua bene pubblico, e fondi per il rimpatrio dei migranti, ma anche Ilva e flat tax.

Al Colle, tra qualche ora verrà presentato un solo nome, non una rosa, assicurano