Al Politeama workshop con due maestri mondiali della danza contemporanea

0
26

Prende il via domani, sabato 12 settembre e proseguirà fino al 16 settembre, dalle 16 alle 19 nella Sala Danza del Teatro Politeama Garibaldi (ingresso laterale) il workshop di danza contemporanea che vede a Palermo due maestri d’eccezione come Betty Jones & Fritz Ludin, organizzato da “Futuro Danza Palermo” in collaborazione con il Liceo Coreutico Regina Margherita.

Betty Jones e Fritz Ludin, avendo interpretato ruoli di primaria importanza sotto la direzione artistica di Josè Limòn, rappresentano oggi la più pura trasmissione della tecnica e del repertorio Humphrey-Limòn esistente nel mondo. Per queste ragioni, l’obiettivo del workshop è la trasmissione della tecnica Humphrey-Limòn e di parti del repertorio Limòn.

Betty Jones si è formata con le grandi personalità del mondo della danza da Alicia Markova a Ted Shawn, da Josè Limòn e Doris Humphrey a Antony Tudor. Nel 1947 è stata fra i membri fondatori della Limòn Dance Company di New York per la quale ha interpretato ruoli di primaria importanza sotto la direzione artistica di Josè Limòn (Desdemona in The Moor’s Pavane). Josè Limòn è stato uno dei coreografi “portanti” nel mondo della Modern Dance.

Insegnante di fama internazionale, Betty Jones, ha collaborato con la Julliard School ed è insignita del dottorato ad honorem della Federation Française de Danse di Parigi, ottenendo numerosi altri riconoscimenti. Vive a Honolulu, nelle Hawaii, dove continua ad insegnare, e conduce corsi intensivi all’estero con il suo partner Fritz Ludin, con cui ha fondato la propria compagnia: Dance We Dance.

Fritz Ludin ha danzato per la José Limón Dance Company  dal 1963 al 1968. Ha partecipato al documentario “An Hour with José Limón” e assistito Limòn nella ri-produzione di “Missa Brevis” all’Università di Utah, dove ha danzato il ruolo di Limon stesso. Insegnante e coreografo internazionale ha frequentemente insegnato con Betty Jones in Usa, Giappone, Cina ed Europa.

“Penso sia una grande opportunità per i danzatori siciliani che amano la danza contemporanea – spiega Federica Aluzzo, consigliera comunale e coreografa – poter approfittare della presenza di grandi maestri come Betty Jones e Fritz Ludin che si possono considerare veri protagonisti della Storia della Danza. È importante che i ragazzi vengano a contatto con Danza di qualità che si rifà ad un periodo storico in cui i Maestri come Limòn, Graham, Cunningham solo per dirne alcuni, ricercavano le potenzialità di espressione del corpo e non si limitavano ad usarlo per apparire. La ricerca del movimento e la conoscenza, lo studio anche della teoria della danza sono concetti importanti da trasmettere alle nuove generazioni che si approcciano a questo mondo. Ringrazio pertanto l’Associazione Futuro Danza Palermo Presieduta da Simona Filippone ballerina del Teatro Massimo, ed il neoformato Liceo Coreutico Regina Margherita, per aver consentito la realizzazione di questa iniziativa”.