Al via questa mattina i lavori di pulizia straordinaria del fiume Oreto

0
111
fiume oreto

Hanno preso il via questa mattina i lavori di pulizia straordinaria del fiume Oreto di Palermo. Rimozione dei detriti e dei rifiuti, eliminazione della vegetazione infestante, dragaggio, sono le opere che saranno effettuate dal personale della Reset e da un’impresa esterna, per un costa di circa 500mila euro.

Il primo step riguarda la pulizia ed il drenaggio del fiume Oreto, nel tratto compreso tra la zona sottostante il ponte di via Guadagna e la zona sottostante il ponte del passante ferroviario nei pressi del ponte Bailey. Poi si passerà al fiume e ai canali di maltempo dove sono presenti situazioni critiche di degrado, causate da interramento, accumulo di rifiuti e presenza di fango che, spiegano dal Comune, “provocano la parzializzazione delle sezioni idrauliche e quindi la diminuzione della capacità di far defluire le portate in occasione di particolari eventi meteorici”.

“Continua l’attenzione dell’amministrazione comunale dell’area dell’Oreto, mentre continuiamo ad attendere che la Regione accolga la nostra richiesta della revoca del divieto di balneazione della Costa Sud – affermano il sindaco Leoluca Orlando e il vice sindaco Emilio Arcuri – Dopo circa dodici anni di abbandono stiamo riqualificando l’Oreto con interventi di protezione idraulica, del territorio e di bonifica che si concluderanno nell’arco di poche settimane e serviranno per ridare la dimensione di fiume dell’Oreto”.