Alla cena con Salvini oltre 400 sostenitori della Lega, ecco il menù

0
447

Oltre 400 persone presenti lunedì sera alla cena di gala all’Astoria Palace di Palermo con il leader della Lega Matteo Salvini che poi è andato a letto alle 4 del mattino. Seduti al tavolo centrale con l’ex vice premier il senatore Stefano Candiani e i 4 sindaci della Lega Matteo Francilia di Furci Siculo, Francesco Di Giorgi di Chiusa Sclafani, Anastasio Carrà di Motta Sant’Anastasia e quello di Palazzolo Acreide, Salvatore Gallo. Antipasti con patatine, arancinette, pizzette e sfincionelli, il primo casarecce al caviale di melanzane con frappè di basilico e mandorle tostate, carrè di vitello al Florio e patate parmentier e per dolce cassata siciliana.

Il tricolore italiano, la bandiera della Sicilia sullo sfondo e in primo piano la faccia di Salvini sorridente accompagnata dalla scritta: “Di te mi fido. Con te ripartiamo da Sud a Nord”. Un regalo per il Capitano al termine della prima delle due giornate palermitane.

Matteo Salvini è arrivato in albergo dopo la kermesse del partito e il lungo pomeriggio tra selfie, abbracci e le contestazioni delle Sardine. Fedelissimi, attivisti, amministratori locali disposti nei vari tavoli su base provinciale. Tra gli altri il capo gruppo della Lega in consiglio comunale a Palermo Igor Gelarda e il consigliere comunale Sandro Anello che lo hanno seguito lunedì tutto il pomeriggio fino alla cena.