Altofonte: lite tra bambini, uno dei papà non ci sta e accoltella l’altro

0
178
sparatoria in via danisinni

Una banale lite tra bambini si è trasformata, in mattinata, in tentato omicidio. E’ successo tutto ad Altofonte, in provincia di Palermo, dove i carabinieri hanno arrestato G. A. di 40 anni.

E’ stata un papà a rimproverare due bambini che stavano litigando, ma all’altro padre questa cosa è piaciuta, così ha pensato di vendicare il figlio, di appena 11 anni. Si è armato di coltello e ha sferrato un fendente a un commerciante di 44 anni.

L’aggressione non è finita in tragedia solo grazie alla prontezza di riflessi della vittima ed all’intervento di un carabiniere in pensione, presente al momento della violenta aggressione, che, comprese le cattive intenzioni dell’uomo, si è scagliato su di lui ed ha frenato la coltellata che ha ferito solo lievemente la vittima.

Subito dopo l’aggressore è fuggito, ma è stato rintracciato dai carabinieri della Stazione di Altofonte e della Sezione Radiomobile della Compagnia di Monreale e tratto in arresto per tentato omicidio. L’uomo è finito in carcere al “Lorusso” di Pagliarelli” a Palermo.