Ancora una notte a bordo di nave Gregoretti per i migranti soccorsi lo scorso 25 luglio

0
22
nave gregoretti

La nave Gregoretti della Guardia costiera ha trascorso ancora una notte ormeggiata alla banchina Nato del porto di Augusta. L’unità ospita a bordo i 115 migranti soccorsi il 25 luglio nel Mediterraneo e su cui la procura ha aperto un’indagine.

Ieri sera sono stati fatti scendere 16 minori. Uno è poi stato costretto a risalire a bordo perché ha 20 anni. Il ministro dell’Interno Matteo Salvini insiste e annuncia che “non scenderà nessuno fino a quando l’Europa non se ne farà carico”. Fino a ieri soltanto la Germania si è detta disponibile ad accogliere un gruppo di naufraghi.

Polemico il capogruppo Pd alla Camera, Graziano Delrio: “La Legge del mare è chiara. Gli accordi internazionali sottoscritti dall’Italia anche: salvare vite umane è un obbligo. Salvini la smetta con le sue ricette disumane e faccia il suo dovere: sbarcare immediatamente i naufraghi della Gregoretti e fare accordi in Ue per ricollocamenti”.