Anziani maltrattati in casa di riposo, coppia arrestata dalla guardia di Finanza di Trapani

0
83

La guardia di Finanza di Trapani ha arrestato due coniugi con l’accusa di lesioni aggravate, maltrattamenti ed abbandono di persone incapaci, oltre che per esercizio abusivo della professione sanitaria. La coppia gestiva nella propria abitazione a Nubia, frazione di Paceco (Trapani) una casa di riposo per anziani totalmente abusiva.

Le indagini, coordinate dalla Procura di Trapani, hanno permesso di accertare che la struttura era priva di qualsiasi abilitazione comunale e sanitaria. Le intercettazioni ambientali poi hanno fatto luce su uno spaccato di violenze fisiche e psicologiche ai danni degli anziani ospiti, a cui venivano anche somministrate medicinali senza alcun controllo medico per sedarli, soprattutto durante la notte.

La casa di riposo, inoltre, era completamente sconosciuta al fisco nonostante la coppia percepisse circa mille euro al mese per ogni assistito. L’immobile è stato sottoposto a sequestro preventivo e nei confronti degli indagati sono stati avviati accertamenti per ricostruire e sottoporre a tassazione i proventi illeciti incassati negli anni grazie all’attività abusiva. Per i due coniugi si sono spalancate le porte del carcere.