Archeologia: antica Morgantina rivive con 200 attori-abitanti

0
40
morgantina

Archeologia, l’antica Morgantina rivive con 200 attori-abitanti. Torna il mito di Morgantina tra i suoi resti archeologici. Il prossimo weekend ad Aidone (Enna), la città moderna erede di Morgantina, duecento attori faranno rinascere la gloriosa città del passato: saranno i residenti a interpretare i loro antenati e regalare ai visitatori il sogno di passeggiare tra le strade della polis greca, osservandone gli abitanti, scoprendone le abitudini e imparandone i segreti.

Morgantina sarà infatti ricostruita nei minimi dettagli grazie a un lavoro certosino curato da esperti e storici che ridarà vita all’agorà: la piazza dove si svolgevano i momenti più importanti della quotidianità; e poi ancora il Macellum romano, ovvero una sorta di grande mercato che si ripopolerà di botteghe e clienti.

Il primo weekend di agosto il sito si animerà così di fascino antico grazie alla manifestazione culturale promossa dall’Archeoclub “Aidone-Morgantina”, con il sostegno del Comune di Aidone e del museo archeologico regionale di Aidone dove si trovano alcuni tra i tesori dell’arte greca più noti al mondo e restituiti all’Italia dopo un lungo e delicato lavoro diplomatico.

Gli spettatori, accolti a gruppi, sono guidati lungo il percorso assistendo alle brevi drammatizzazioni ispirate scrupolosamente al patrimonio culturale classico. L’ingresso al sito di Morgantina nelle ore della manifestazione (dalle 18 circa, alle 21.30) è gratuito.