Asili nido: stanziati 4 milioni di euro per 31 comuni

0
67

Oltre quattro milioni di euro sono stati stanziati per gli asili nido di trentuno Comuni siciliani. E’ stata infatti pubblicata la graduatoria relativa al bando predisposto dall’assessorato regionale alla Famiglia nel settembre scorso. “E’ una misura – ha dichiarato il presidente Nello Musumeci – in favore dei nuclei familiari. Le risorse finanziarie messe a disposizione degli enti locali serviranno, sia per la riduzione delle rette per i bambini iscritti, sia per l’apertura di nuovi asili o il potenziamento di quelli esistenti”.

In particolare, l’avviso prevede due linee di intervento: la prima dedicata ai Comuni in difficoltà finanziarie, come quelli in dissesto o in pre-dissesto, con l’obiettivo di mitigare l’aumento delle rette; la seconda invece, indirizzata a tutti, per l’apertura di nuovi servizi o l’aumento dei posti disponibili.

A beneficiare del contributo per la riduzione delle rette saranno: Catania, Barcellona Pozzo di Gotto, Sant’Agata di Militello, Monreale e Monterosso Almo. Per un totale di 568mila euro. Si divideranno, invece, un finanziamento complessivo di 3,5 milioni di euro: Raffadali, Licata, Casteltermini, Caltanissetta, Mussomeli, Randazzo, Biancavilla, Ragalna, Leonforte, Troina, Aidone, Piazza Armerina, San Piero Patti, Capo d’Orlando, Malvagna, Alì, Castelmola, Capri Leone, Santo Stefano di Camastra, Naso, Galati Mamertino, Patti, Graniti, Partinico, Bisacquino e Marsala.