Atalanta sconfitta 2-1, in semifinale di Champions ci va il Psg

0
6

LISBONA (PORTOGALLO) (ITALPRESS) – Una beffa incredibile spegne la favola Atalanta. All'Estadio do Sport di Lisbona la squadra di Gasperini conduce per 1-0 per 90' per poi farsi rimontare dalle reti di Marquinhos e Choupo-Moting nei minuti di recupero. L'Atalanta può solo accarezzare il sogno della semifinale di Champions League e deve salutare la massima competizione continentale nel più triste dei modi. Illusorio un primo tempo da applausi di Gomez e compagni. Nei primi 5' le due squadre si spartiscono un'occasione a testa. Prima con Gomez su assist di Zapata ma Navas è bravo a chiudere lo specchio. Ma la chance più clamorosa l'ha Neymar: al 4' il brasiliano si invola verso la porta ma a tu per tu con Sportiello apre troppo il piatto destro e spara a lato. Al 27' l'Atalanta passa in vantaggio: Zapata vince un rimpallo con Kimpembé e serve involontariamente Pasalic che col mancino non lascia scampo Navas. Un minuto dopo Neymar spreca un'altra palla gol: Hateboer sbaglia il retropassaggio, l'ex Barcellona si impadronisce del pallone ma calcia alto. Nella ripresa non c'è la reazione del Psg. Anzi la prima occasione da gol è dell'Atalanta: Pasalic fa da sponda di testa per Djimsiti che a botta sicura spara a lato. Al 60' Tuchel si gioca la carta Mbappè al posto di uno spento Sarabia e la prima chance del secondo tempo dei parigini è proprio del classe 1998: Paredes lancia in profondità l'ex Monaco che da posizione defilata calcia col destro trovando la risposta di Sportiello. E nel recupero succede di tutto: prima Marquinhos pareggia i conti su assist di Neymar, poi Choupo-Moting firma il gol qualificazione del Psg al 93' su assist di Mbappé. (ITALPRESS). spf/glb/red 12-Ago-20 23:09