Autolinee, il 21 settembre proclamato lo sciopero di 4 ore

0
25
pullman

pullman

Uno sciopero di 4 ore è stato proclamato per lunedì 21 settembre dalle società di autolinee urbane e extraurbane rappresentate da Anav, Asstra e Fittel compresa anche la partecipata Ast.

 “Lo sciopero che, purtroppo, subiranno i cittadini – spiega il presidente di Asstra Sicilia Claudio Iozzi – è un primo segnale di presa d’atto, dei sindacati, di una politica del trasporto pubblico locale del tutto inesistente da parte dell’amministrazione regionale ed è la conseguenza di quanto la nostra associazione va lamentando da diverso tempo: con i continui indiscriminati tagli orizzontali e ritardi dei trasferimenti regionali ai Comuni, tutte le oltre ottanta aziende di trasporto urbano siciliane, a breve, saranno costrette a fermarsi, non potendo più garantire il pagamento degli stipendi, dei fornitori e, quindi, i servizi.

A questo quadro, già di per se desolante – conclude – Iozzi – va aggiunta la conclamata mancanza di programmazione anche dei servizi di TPL extraurbani, già a partire dal prossimo mese di novembre, a causa della scadenza dei contratti di affidamento per circa cento aziende, certamente incolpevoli se l’amministrazione regionale, fino ad oggi, nulla ha fatto per avviare il percorso di aggiudicazione dei nuovi contratti mediante procedure di gara ad evidenza pubblica”.