Barca si ribalta durante battuta di pesca, muore 40 enne a San Vito lo Capo

0
54
Un uomo di 40 anni, Domenico Maniaci è morto stanotte durante una battuta di pesca a tra Rio Forgia di Valderice e Cornino, nel Trapanese. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, l’uomo insieme con due amici, che si sono salvati, era a bordo di un piccola barca in vetroresina, quando, per cause ancora da accertare, nei pressi di Cornino, il piccolo natante avrebbe iniziato a imbarcare acqua e si sarebbe capovolto. I tre sono finiti così in mare e sono rimasti aggrappati alla barca per diverse ore. In balia delle onde sono stati portati al largo dalla corrente, fino a quando uno di loro non ha deciso di nuotare sino a riva, dove ha dato l’allarme. Una motovedetta della Capitaneria di Porto e una barca di pescatori sono riuscite a raggiungere i due amici, ma uno di loro il 40enne appunto non ce l’ha fatta. I due superstiti, entrambi di San Vito Lo Capo (Trapani), sono sotto choc ma in buone condizioni. Per la vittima è stata disposta l’autopsia.