Beat-Full: la musica underground protagonista ai Cantieri Culturali della Zisa

0
49

Ai Cantieri Culturali della Zisa, di via Paolo Gili a Palermo, si lavora per organizzare la sesta edizione del festival internazionale di musica underground Beat-Full, dedicato  al sound d’autore.

La manifestazione si terrà dal 30 agosto al primo settembre e, oltre ai concerti, sono in programma eventi teatrali, cinematografici, fotografici e iniziative culturali di vario genere.

Cre.Zi Plus, Spazio Franco, Arci Tavola Tonda, Haus Der Kunst. Saranno questi gli spazi che, in sinergia del Beat-Full, apriranno le porte per attrarre non solo appassionati di musica ma turisti, famiglie e semplici curiosi. Al Cre.Zi Plus le attività si svolgeranno nel pomeriggio. In notturna invece quelle allo Spazio Franco e all’Arci Tavola Tonda. All’Haus Der Kunst, lo spazio all’interno del polo multiculturale curato dalla realtà Dusseldorf Palermo, è stata inaugurata lo scorso giugno una mostra di Manifesta 12, la biennale d’arte internazionale per la prima volta a Palermo e che proprio all’interno dei Cantieri Culturali ospita uno dei suoi eventi collaterali. Sarà proprio in occasione del Beat-Full che ‘Sieverding – Palermo’, con le 14 opere della fotografa ceca Katharina Sieverding realizzate tra il 1969 e il 2018, che la mostra sarà sonorizzata con una performance di musica elettronica.

Un appuntamento lungo tre giorni dall’anima underground come quella degli artisti che arricchiranno la line-up. Giovedì 30 agosto a salire sul palco dei Cantieri sarà Alborosie, il primo musicista bianco a essere distribuito dall’etichetta di Bob Marley. Si esibiranno anche Mistical Sound & Tanzo, Lupen HiFi, Himera Sound e Guido LuVespone. Venerdì 31 agosto, sarà la volta di Noyz Narcos, leggenda del rap italiano e dell’hardcore nazionale, e di Rancore, professionista del freestyle e vincitore di MTV Spit. Insieme a loro anche Claver Gold e Quentin40.

Sabato 1 settembre, per la serata conclusiva, i riflettori del Beat-Full saranno tutti su Pop X, il progetto più apprezzato del panorama pop italiano degli ultimi anni. Per il closing party della sesta edizione, anche Dj Delta, orgoglio siciliano tra i più titolati dj italiani, Enzo Savastano e il dj-set di International Trash Ribelle.

L’organizzazione della tre giorni è affidata a Db Produzioni in collaborazione con I Candelai, Discover Productions, Livio Spallino, Moltivolti, Arci Porco Rosso e Skip.