Biagio Agostara nuovo presidente dell’Istituto per la Dieta Mediterranea

0
78

Biagio Agostara, noto oncologo palermitano, è il nuovo presidente dell’Istituto per la promozione e valorizzazione della Dieta Mediterranea – Idimed. Agostara, 73 anni, già primario della Divisione di Oncologia Medica dell’Ospedale “M. Ascoli” di Palermo, per tanti anni si è occupato di diagnostica e cura delle malattie tumorali e il suo impegno professionale si è caratterizzato per la ricerca sulle cause e sui fattori dei rischi della patologia neoplastica, con particolare riguardo al ruolo protettivo della alimentazione mediterranea.

L’istituto per la Dieta Mediterranea, dal gennaio 2011, in Sicilia, promuove e diffonde lo stile di vita della “Dieta Mediterranea”, con particolare riferimento agli aspetti legati alla salute, all’identità territoriale ed allo sviluppo sostenibile del territorio.

Biagio Agostara è inoltre autore di numerose pubblicazioni scientifiche nel campo dell’oncologia clinica e sperimentale, che nel corso della sua attività professionale ha approfondito con la partecipazione a studi nazionali il ruolo protettivo della dieta mediterranea in termini di incidenza e di miglioramento della prognosi delle patologie tumorali.

Confermati nel consiglio direttivo dell’Istituto Bartolo Fazio con funzione di consigliere delegato, Rosario Schicchi e Francesca Cerami, nel ruolo di segretario generale. New entry il ricercatore Ignazio Cammalleri.

Il cambio al vertice ha l’obiettivo di rilanciare l’Istituto per la Dieta Mediterranea, sul piano della ricerca e della sperimentazione. “La scelta del nuovo presidente Idimed è ricaduta sulla professionalità del dottore Agostara, che nel corso degli ultimi anni ha sposato i temi e le battaglie dell’Istituto – sottolinea Bartolo Fazio –. Un ringraziamento a Giuseppe Carruba, già presidente Idimed dal 2012, per il lavoro avviato in questi anni in Sicilia sui temi dell’alimentazione e della Salute”.