Buseto Palizzolo, 26enne denunciato per aver seviziato e ucciso un cane

0
105

La carcassa di un cane, con visibili crudeli sevizie, è stata scoperta dai carabinieri, nel contesto di un’operazione di controllo, nei pressi di via Giuseppe Garibaldi, nella frazione di Bruca, in territorio di Buseto Palizzolo.

“L’animale – hanno spiegato gli investigatori dell’Arma – presentava chiaramente i segni di gravi sevizie: attorno al collo gli era stato legato del filo di nylon ed era stato poi accoltellato più volte sempre al collo”. I militari sono però riusciti ad identificare un 26enne che ha ammesso di essere responsabile del brutale gesto, riferendo di essere stato infastidito dalla costante presenza dell’animale nella zona.

Nell’abitazione del giovane i carabinieri hanno trovato e posto sotto sequestro sia il coltello utilizzato per uccidere il cane, che una matassa di filo dello stesso tipo di quella utilizzata per immobilizzarlo. I resti dello sfortunato animale sono stati affidati all’Istituto zooprofilattico di Palermo per i relativi accertamenti, mentre il 26enne, deferito all’autorità giudiziaria, dovrà rispondere del reato di uccisione di animali.