CALCIO: MILAN. GATTUSO “SPERO CILIEGINA MA STAGIONE COMUNQUE POSITIVA”

0
9

CARNAGO (VARESE) (ITALPRESS) – "Ci manca solo la ciliegina ma comunque vada e' stato un campionato importante e i ragazzi si meritano un grande abbraccio e tanto rispetto da parte mia". Rino Gattuso si prepara all'ultima gara di campionato contro la Spal, dove il Milan si gioca le ultime speranze Champions. I rossoneri non sono padroni del proprio destino, "ma dobbiamo fare il nostro dovere e poi vediamo cosa succedera'". Che sia quarto posto o meno, comunque, "se andiamo a vedere le ultime 6-7 stagioni, abbiamo fatto piu' punti di altri anni. Sulla carta c'erano poi squadre che avevano qualcosa in piu' di noi ma, a parte l'Atalanta che sta facendo un miracolo sportivo, in classifica sono sotto. Abbiamo avuto delle grandi opportunita' e non le abbiamo sfruttate ma la stagione non e' da buttare via. E a me la societa' non mi ha detto di andare obbligatoriamente in Champions ma di provarci". E se Biglia e' disposto a fare 40 chilometri a piedi di pellegrinaggio in caso di Champions, "io potrei fare di tutto. Sono 10-11 anni che non mi tolgo la barba, magari alle 22.30 mi presento senza". A fine stagione si decidera' anche il futuro dello stesso tecnico. "Per me allenare il Milan e' un sogno, e' stato difficile ma e' un sogno e spero che possa continuare. Per me e' un grande onore allenare questa squadra e spero di allenarla il piu' a lungo possibile". (ITALPRESS). glb/red 25-Mag-19 14:49