Calcio serie A, al “Barbera” alle 20,45 la sfida Palermo-Sassuolo

0
32

Ricomincia il campionato per il Palermo che sfiderà nella prima giornata della stagione 2016/2017 allo stadio “Renzo Barbera” (fischio d’inizio alle 20,45) il Sassuolo. Non sarà una partita facile per i rosanero allenati da Davide Ballardini, perché ancora l’organico messo a disposizione dal presidente Maurizio Zamparini non è completo: mancano almeno due pedine a centrocampo, un difensore e soprattutto un attaccante capace di mettere a segno nell’arco dell’intera stagione almeno una decina di reti. Dall’altra parte c’è invece il Sassuolo guidato da Eusebio Di Francesco con il vento in poppa, dopo l’esordio assoluto nei preliminari di Europa League e dopo avere battuto nettamente per 3-0 la Stella Rossa Belgrado.

Non sarà quindi una gara semplice quella che attende gli uomini di Ballardini, tuttavia come spesso accade, il campo può riservare sorprese anche inaspettate contro una formazione, come quella neroverde che vorrà confermare la classifica della scorsa stagione. Mentre i rosanero si salvarono all’ultima giornata, il Sassuolo si piazzò sesto in classifica conquistando, appunto, il preliminare di Europa League.

Per la settima stagione consecutiva il Palermo esordisce in serie A al “Renzo Barbera”: nelle sei precedenti una sola sconfitta e poi tre vittorie e due pareggi. Sono invece quattro i precedenti, sempre in serie A, tra Palermo e Sassuolo e il bilancio è equilibrato: 1 vittoria, 2 pareggi e 1 sconfitta. Nella scorsa stagione al “Renzo Barbera” la gara si giocò il 23 settembre 2015 e la squadra di Di Francesco uscì dallo stadio portando a casa tre punti grazie alla rete messa a segno al 31′ del primo tempo da Floccari.

QUESTE LE PROBABILI FORMAZIONI. PALERMO (3-4-3): Posavec; Goldaniga, Gonzalez, Cionek; Rispoli, Gazzi, Chochev, Aleesami; Bentivegna, Quaison, Embalo. Allenatore: Ballardini.  SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Lirola, Cannavaro, Acerbi, Peluso; Sensi, Magnanelli, Mazzitelli; Berardi, Defrel, Politano. Allenatore: Di Francesco. ARBITRO: Pairetto di Nichelino